Clicca&Posta

Mark è morto!

 

O Almeno questo hanno pensato i suoi compagni di spedizione prima di abbandonarlo su Marte…

 

Peccato che anche se l’astronauta Mark Watney giaceva al suolo privo di sensi in realtà non fosse morto.

 

Il suo bio-monitor si era rotto a causa dello scontro con un detrito e i suoi compagni considerandolo morto lo avevano lasciato lì per non rischiare di fare la stessa fine mentre la tempesta li stava per colpire.

 

Avevano dovuto agire in fretta… e lui era rimasto li… da solo, mentre loro facevano ritorno sulla Terra.

 

Dopo essersi risvegliato Mark rientra nella base spaziale e si rende conto di essere solo.

 

Fortunatamente riesce a mettersi in contatto con la Terra ma purtroppo da lì lo informano che prima di 4 anni è impossibile riuscire a recuperarlo.

 

Il problema è che anche se riuscisse a non impazzire restando solo su Marte per 4 anni, le scorte di cibo che ha a disposizione non gli basterebbero per sopravvivere…

 

Quindi Mark cosa fa?

 

Fa qualcosa che tutti fino a quel momento consideravano impossibile…

 

Inizia a coltivare patate su Marte!

 

Utilizzando come concime le sue feci mischiandole con la terra di Marte, Mark semina una coltivazione di patate all’interno della base spaziale.

 

L’unico problema è che manca l’acqua…

 

Ma anche in questo caso Mark non si arrende alle circostanze e escogita il modo per procurarsi l’acqua bruciando idrogeno, risorsa che aveva a disposizione in grandi quantità.

 

Così facendo Mark si assicura il nutrimento necessario a garantirgli la sopravvivenza fino a quando non lo riporteranno sulla Terra.

 

Ora, anche se questa è solamente la trama del film The Martian comunque ci insegna che per fare qualcosa che gli altri considerano impossibile è necessario non arrendersi alle circostanze e non credere nei luoghi comuni.

 

raccomandata-telegramma-prioritaria-online-clicca-e-posta-ecrInfatti fino a quel momento nessuno aveva coltivato patate su Marte, quindi se Mark avesse creduto al luogo comune che su Marte non è possibile coltivare nulla sarebbe morto di Fame.

Invece lui non si è arreso e si è garantito la sopravvivenza.

 

Ti ho voluto raccontare questa storia per farti predisporre mentalmente ad assorbire un concetto che fino a oggi hai ritenuto impossibile, ovvero:

 

Perché la tua corrispondenza arrivi a destinazione è necessario inserire l’indirizzo del destinatario.

 

In realtà, grazie a Clicca&Posta questa credenza è stata cancellata definitivamente.

 

Come sai il sistema di posta ibrida di Clicca & Posta permette ai liberi professionisti di risparmiare un sacco di tempo quando si tratta di spedire corrispondenza.

 

Infatti, grazie al nostro servizio è possibile inviare la posta in modo digitale facendola arrivare a destinazione cartacea.

 

Cioè, il professionista ci manda una mail con il contenuto da spedire e noi la stampiamo, la imbustiamo e la facciamo recapitare alle persone a cui è destinata.

 

Ma se adesso ti dicessi che con Clicca&Posta potrai fare qualcosa che fino ad oggi hai ritenuto impossibile, per cui scoprirai come spedire una raccomandata online senza perdere tempo a inserire gli indirizzi dei Destinatari, come la prenderesti?

 

Se ti sei risposto che sarebbe troppo bello per essere vero…

 

Amico mio sono felice di dirti che invece è realtà!

 

E si chiama “ECR – ENENCHED CHARACTER RECOGNITION

 

Ecco come funziona:

 

Con il nostro esclusivo ECR – ENENCHED CHARACTER RECOGNITION – catturiamo le anagrafiche dei destinatari direttamente dai tuoi file PDF e se sono accorpati li dividiamo noi.

 

L’iscrizione alla nostra MEMBERSHIP BUSINESS offre un potente strumento di DATA CAPTURE e SPOOL  SPLITTING.

 

Grazie alla funzione di ECR potrai catturare le anagrafiche dei mittenti e dei destinatari direttamente dai file PDF in maniera automatica e guidata.

 

Carica i PDF via web, disegna con il mouse l’area da cui catturare i dati, indica l’elemento di rottura del documento, se sono tutti accorpati ed il gioco è fatto, come sempre con pochi click.

 

Questa funzionalità consente a tutte le organizzazioni che hanno l’esigenza di inviare fatture periodiche, estratti conto, solleciti di pagamento, bollettini postali, multe, ecc di estrarre dati e contenuti dal PDF velocemente e in autonomia.

 

Partendo dai documenti in PDF che le diverse procedure software interne alle organizzazioni in genere già producono in questo formato.

 

Se devi inviare contemporaneamente più documenti, e ognuno di essi ha un Destinatario e un Mittente differente (non importa se i documenti sono già divisi o accorpati in un unico file pdf) ed ogni documento è formato da un numero di pagine variabile, questo è lo strumento che fa per te.

 

Sulla base di template personalizzabili autonomamente tramite il tracciamento con il mouse delle aree di cattura, la procedura DIVIDE, ESTRAE, MODIFICA, VALIDA e POSTALIZZA a Clicca&Posta senza richiedere l’intervento di uno specialista e a basso costo.

 

  • Foliazione: divide lo spool in “N” documenti singoli

 

  • Data Capture: estrae i metadati utili alla postalizzazione direttamente dal pdf: destinatario, mittente, eventuale riferimento ( numero di protocollo) utile al cliente per le ricerche e per essere stampato sulla cartolina di ritorno.

 

  • Aggiunge automaticamente una pagina (cover page) al documento per centrarlo alle finestre della busta qualora il mittente e il destinatario del documento non isano nelle posizioni attese.

 

  • I dati sono scritti in verticale non sono un problema e puoi catturare i dati anche dai bollettini postali.

 

 

Vuoi automatizzare l’inoltro dei documenti alla nostra piattaforma?

 

Grazie alla funzione BATCH FTP puoi ‘integrare’ il nostro servizio nel tuo software facilmente ed economicamente.

 

Prendi i tuoi PDF, crea un file in formato CSV con l’elenco dei destinatari ed altre semplici informazioni sulla lavorazione, e predisponi un unico file zippato che trasferisci  in una cartella FTP dedicata solo a te.

 

Ogni 5 minuti il nostro sistema preleva le informazioni in modo automatico, importa i dati delle anagrafiche dal CSV, verifica che sia tutto regolare e ti restituisce il preventivo che potrai approvare o rifiutare.

 

Bene, a questo punto hai visto come sia possibile far giungere a destinazione la tua posta senza perdere una marea di tempo per inserire gli indirizzi dei destinatari.

 

So che fino ad oggi pensavi fosse impossibile ma il servizio di Clicca & Posta nasce appunto allo scopo di farti risparmiare il tuo preziosissimo tempo e ti rende possibile ciò che fino ad oggi pensavi non lo fosse.

 

Non importa che tipo di professionista sei, una cosa è certa, ogni giorno hai solo 24 ore a disposizione e devi sfruttarle al meglio.

 

Quindi non sprecarle…

 

Iscriviti alla nostra Membership Business e inizia subito a spedire la tua corrispondenza senza sprecare il tuo prezioso tempo per inserire gli indirizzi dei destinatari.

 

Cari saluti e Buona Posta!


francesco-regio-clicca-e-posta-raccomandate-telegrammi-prioritarie-online Francesco Regio

Titolare e fondatore di Clicca&Posta